Arcserve

Arcserve RHA

ARCSERVE REPLICATION E ARCSERVE HIGH AVAILABILITY CONSENTONO DI CONSERVARE UNA DISPONIBILITÀ CONTINUA DELLE APPLICAZIONI E DI RIDURRE AL MINIMO I RISCHI DI BUSINESS, FORNENDO PROTEZIONE CONTRO UNA SERIE DI IMPREVISTI. ARCSERVE RHA RELEASE 16 OFFRE SUPPORTO AMPLIATO PER APPLICAZIONI E SISTEMI OPERATIVI, MIGLIORA LA PROTEZIONE PER AMBIENTI DI VIRTUALIZZAZIONE E OGGI TUTELA ANCHE AMBIENTI WINDOWS, LINUX E UNIX.

Sfide
Nell’ ambiente economico altamente competitivo di oggi,le aziende di ogni dimensione hanno necessità di garantire un accesso costante alle applicazioni business-critical, di proteggere i dati in modo continuativo e di velocizzarne il recupero in caso di perdita, anche in caso di crash di sistema, blackout pianificati o meno e eventi catastrofici. Allo stesso tempo, esiste l’esigenza di tenere conto di vincoli di budget realistici.

Soluzione
ARCSERVE REPLICATION E ARCSERVE HIGH AVAILABILITY offrono protezione senza paragoni delle applicazioni fondamentali per l’attività attraverso soluzioni BC/DR best-of-breed che integrano la replica dei dati in tempo reale e il testing DR automatizzato, protezione continua dei dati (CDP) e funzionalità di failover automatizzato.

Vantaggi
Metodo economicamente efficiente per soddisfare esigenze di tipo BC e DR, ARCserve Replication e ARCserve High Availability consentono di tutelare le applicazioni essenziali e i dati ai quali l’attività e i dipendenti si affidano per conservare un livello elevato di produttività, assicurare l’uptime e ridurre alminimo i rischi per l’azienda.

Fattori chiave di differenziazione
ARCserve Replication r16 e ARCserve High Availability r16 superano decisamente le offerte della concorrenza mediante la disponibilità di Intelligent Replication, che include:
• Replica continua e application-aware che supporta server Windows, Linux e UNIX ed elimina l’esigenza di scripting esteso.
• Disponibilità elevata mediante monitoraggio dei server in tempo reale e failover automatizzato per applicazioni e file server basati su Windows per ridurre al minimo le interruzioni dell’attività
• Testing DR automatizzato con gestione degli snapshot VSS, che assicura la disponibilità senza influenzare l’ambiente di produzione, facilitando backup e recupero rapidi in modo da poter superare i vincoli relativi alle finestre di backup.
• Funzioni di rewind dei dati per una protezione continua e integrata combinando backup e ripristino con recupero quasi istantaneo.
• Gestione centralizzata, distribuzione e manutenzione non distruttive, per eliminare le interruzioni dell’attività e semplificare la gestione, contribuendo al risparmio di tempo e risorse.
• Modalità di valutazione e tuning della larghezza di banda, che consentono di stimare con facilità la larghezza di banda necessaria prima della distribuzione di qualsiasi scenario di replica, in modo da evitare scomodi fastidiosi colli di bottiglia sulla rete.
• Integrazione con ARCserve® Backup, una soluzione che offre protezione dei dati affidabile e di classe aziendale e BC/DR end-to-end senza problemi, per consentire la conformità con i requisiti legislativi, con le maggiori pressioni relative all’eventualità di eventi catastrofici e le aspettative legate a tempi di inattività nulli.

Nuove funzionalità di ARCserve RH – Guarda la demo

Le release 16 di ARCserve Replication e ARCserve High Availability offrono una serie di nuove funzionalità uniche, tra le quali:

FULL SYSTEM HIGH AVAILABILITY Protegge completamente il sistema operativo Windows, la system state, le applicazioni ed i dati attraverso un sistema di replica Physical-to-Virtual e Virtual-to-Virtual verso VMware – Tech Brief
ESX, VMware vSphere, Microsoft Hiper-V o Citrix XenServer; velocizza il processo di messa in opera e consente di ridurre i costi delle licenze applicative per il Disaster Recovery perché i servizi sul server di Replica sono spenti.

WIINDOWS SERVER 2008 FAILOVER CLUSTER SUPPORT Incrementa il supporto dei cluster in due modi, sia eliminando il single point of failure dovuto allo storage condiviso che offrendo una capacità di replica che consenta una protezione disaster recovery di tipo off-site. E’ integrabile con i Microsoft Cluster Server Manager. – Tech Brief

ARCSERVE ASSURED RECOVERY® È ora incluso in entrambi i prodotti ARCserve RHA, aumentando il valore globale e riducendo il totale costo di proprietà (TCO).

ARCSERVE CONTROL SERVICE HIGH AVAILABILITY Assicura accesso costante e estibilità dell’ambiente anche se il server del servizio di controllo ARCserve RHA è interessato da un roblema, aumentando uptime e recuperabilità.

MICROSOFT SHAREPOINT HIGH AVAILABILITY Include replica e disponibilità elevata per
distribuzioni all-in-one di Microsoft SharePoint 2007, fornendo una più ampia protezione per gli
ambienti della clientela e riducendo i rischi.

VMWARE VCENTER HIGH AVAILABILITY Favorisce replica e disponibilità elevata per l’applicazione di gestione VMware vCenter, migliorando la gestibilità e aumentando la protezione e la produttività dell’IT.

MICROSOFT HYPER-V HIGH AVAILABILITY Offre replica indipendente e disponibilità elevata per più sistemi operativi guest e applicazioni in esecuzione su un server Microsoft Hyper-V, senza richiedere singole installazioni di ARCserve RHA. Questo semplifica la distribuzione di ARCserve RHA e rende possibile una rotezione più ampia, accrescendo la produttività dell’IT e contribuendo a ridurre il rischio di business.

PROTEZIONE DELLO STATO DEL SISTEMA Offre DR automatico mediante copie relative a più punti nel tempo dello stato del sistema locale, che vengono quindi replicate e archiviate sul server di replica. Questa funzionalità consente di ridurre il rischio e aumenta la produttività dell’IT, mediante protezione e recupero migliorati dei sistemi operativi.

SINCRONIZZAZIONE DEL REGISTRO DI SISTEMA Facilita la protezione DR automatica di chiavi di registro selezionate sincronizzando le voci di registro con le copie sul server di replica, aumentando le capacità di protezione e recupero del sistema operativo e riducendo il rischio di perdita.

SUPPORTO PER LA REPLICA UNIX/LINUX Offre compatibilità con sistemi UNIX e Linux, il che aumenta le capacità di protezione di dati e applicazioni contribuendo a ridurre rischi e TCO.

MOTORE A 64 BIT NATIVO Consente l’esecuzione ottimale di ARCserve RHA in ambienti server a 64 bit enza richiedere le spese generali legate alla compatibilità WOW-mode, migliorando le prestazioni del sistema, l’integrazione e la produttività IT.

TUNING DELLA LARGHEZZA DI BANDA Consente una granularità per singolo scenario nella
definizione dei limiti di controllo della larghezza di banda e dei parametri temporali per limitare la congestione, ridurre al minimo i costi di rete e ridurre il rischio.

LOCALIZZAZIONE Include supporto per inglese, francese, tedesco, italiano, spagnolo, portoghese brasiliano, cinese (semplificato), cinese (tradizionale) e giapponese, migliorando l’utilizzabilità globale.

REPORTING CDP Offre agli amministratori report di riepilogo e dettagliati dall’archivio CDP per i prodotti Exchange, consentendo di tenere traccia delle prestazioni rispetto agli SLA.

Come ottimizzare l’uso di ARCserve Replication r16 e ARCserve High Availability r16 all’interno dell’organizzazione Sia ARCserve Replication sia ARCserve High Availability consentono di tutelare con efficacia l’organizzazione dalle perdite di dati e di conservare la sicurezza delle informazioni di business più critiche.
Per ulteriori informazioni su ARCserve visitare la pagina all’indirizzo http://www.arcserve.com/us/products/ca-arcserve-high-availability.aspx.

È possibile richiedere una proposta oggi stesso per offrire all’organizzazione la protezione di cui ha bisogno.

Sito web: www.arcserve.com