Sistema Allarme Neve 2018-02-01T13:40:34+00:00

IL SISTEMA ALLARME NEVE DI AUTOSTRADE PER L’ITALIA

1. INTRODUZIONE
Il sistema è stato realizzato in seguito ad un’esigenza della società Autostrade per l’Italia di gestire in maniera più efficiente e tempestiva i problemi di viabilità derivanti dalle precipitazioni nevose nel periodo invernale. L’azienda si avvale di società esterne per i servizi di spargitura sale e rimozione di neve e ghiaccio.
Ogni singola società fornisce un insieme di mezzi neve e di relativi autisti distribuiti su più turni in modo da assicurare una continuità di servizio H24. Ogni autista, durante il relativo turno di reperibilità, ha uno o più numeri telefonici dove può essere contattato in caso di allarme.
Tutte queste informazioni sono inserite in un database in modo da ottenere, in ogni istante e per ogni settore geografico, una lista di numeri telefonici da utilizzare in caso di Allarme Neve.
Prima dell’introduzione di questo sistema tutte le telefonate, a volte centinaia, venivano effettuate manualmente con un dispendio di risorse e tempo a discapito della tempestività del servizio.


2. REQUISITI
Il nuovo sistema pertanto richiedeva le seguenti caratteristiche:

  • Generazione automatica e parametrizzabile di telefonate di notifica allarme verso ciascun autista con un messaggio preregistrato indicante il tipo di attività da svolgere e le relative modalità.
  • Registrazione, per ogni singola chiamata, di una risposta di assenso dall’autista tramite la digitazione di un tasto numerico del telefono.
  • Registrazione di notifica, sempre tramite tasto telefonico, da parte di ogni autista alla fine dell’attività precedentemente richiesta   

3. SOLUZIONE 

Il sistema è stato realizzato completamente con componenti open-source. La componente principale è un sistema pbx software denominato Asterisk. ( http://www.asterisk.org/).
L’interfacciamento verso e da Asterisk è stato realizzato in codice java.


4. ARCHITETTURA
Per l’interfacciamento tra le varie componenti si è convenuto di utilizzare un approccio SOA (Service Oriented Architecture) in modo da disaccoppiare le entità già esistenti, la gestione degli autisti e dei mezzi, dal sistema telefonatore. E’ stato definito un protocollo basato sul linguaggio Xml per la comunicazione fra le varie componenti (attraverso meccanismi tipo Xml-Rpc).

5. DESCRIZIONE
Lo strato intermedio, denominato genericamente Java Adapter, controlla direttamente una o più istanze Asterisk distribuendo il traffico telefonico uscente. Una generica istanza Asterisk, implementata su piattaforma Linux/Intel, è equipaggiata con una scheda isdn primaria per un totale di 30 linee telefoniche bidirezionali. Sebbene sia possibile installare più schede isdn su una singola istanza, si è
preferito utilizzare più istanze in modo da assicurare continuità di servizio in caso di failure di una singola scheda o dell’intera istanza Asterisk ( cpu, disco, scheda di rete, ecc.).
Anche se non visualizzato in figura, lo strato Java Adapter è ridondato su più container Tomcat in configurazione load balance. 

logo_asterisk

Un progetto basato su software “Open Source” (Asterisk) in ambiente “Enterprise” e di tipo “mission critical”

Per richiedere maggiori informazioni cliccare qui