ENABLE

Caratteristiche Enable per Power Builder

enable_logo

enable_caratteristiche

Make your PowerBuilder applications multilingual with Enable!

Enable è uno strumento utilizzato dagli sviluppatori PowerBuilder per rendere le loro applicazioni multilingua.

Utilizzando Enable, gli sviluppatori potranno aggiornare un semplice programma monolingue PowerBuilder con poche modifiche al codice originale.

Nel giro di poche ore, escludendo il tempo di traduzione, il tuo software può essere pronto per la distribuzione, con il proprio database multilingue e royalty-free!

Caratteristiche

    • possibilità di stabilire quali parti e/o controlli dell’applicazione saranno oggetto di traduzione

 

    • cambiamento delle traduzioni e aggiunta di lingue senza modifica dell’eseguibile

 

    • supporta tutte le versioni di PowerBuilder e tutti i set di caratteri

 

    • stampe nella lingua desiderata, senza cambiare la lingua corrente

 

    • distribuzione semplice: basta aggiungere le librerie e il database linguistico (che non richiede alcun DBMS)

 

  • licenza per sviluppatore, multiprogetto e runtime senza royalty

 

Cambiamento dinamico della lingua

Con Enable un’applicazione PowerBuilder può cambiare lingua dinamicamente, a runtime, sotto il controllo completo dello sviluppatore.

 

La lingua può essere cambiata in ogni parte dell’applicazione: nell’interfaccia utente, nelle stampe e anche nei file di testo. Lo sviluppatore ha a disposizione una serie di API per comandare tempi e modi di applicazione delle traduzioni. Sono supportate tutte le lingue e tutti i set di caratteri.

L’approccio tradizionale invece (sostituzione di stringhe con identificatori) non consente il cambiamento dinamico della lingua, che va scelta al momento dell’installazione oppure della configurazione.

Un unico sorgente, un unico eseguibile

Una volta attivato Enable si ottiene un unico sorgente che viene compilato in un unico programma eseguibile multilingua. Ogni successivo cambiamento del database linguistico, compresa sia l’aggiunta di traduzioni che di nuove lingue (di qualunque tipo), non comporta alcuna modifica né al codice sorgente né al programma eseguibile.

Attivazione semplice e non invasiva

Per rendere multilingua un’applicazione con Enable sono necessarie piccole modifiche al codice sorgente, principalmente a livello di Application Framework, che riflettono le modalità che lo sviluppatore vuole utilizzare per interfacciarsi con il motore di traduzione. La leggibilità dei programmi viene preservata grazie a una serie di API studiata per minimizzare l’impatto sul codice sorgente.

Al contrario, con l’approccio tradizionale la sostituzione delle stringhe compromette fortemente la leggibilità del sorgente.

Sito web: www.enable-pb.com