16/09/2019 – Softpi, un convegno per parlare di lavoro e Industria 4.0

C o m u n i c a t o   S t a m p a

Softpi, un convegno per parlare di lavoro e Industria 4.0 

Durante l’incontro, organizzato da Softpi e alcuni partner, aziende e istituzioni faranno il punto sul delicato rapporto tra mercato del lavoro e progetti di Industria 4.0 in Toscana. Verranno presentate soluzioni tecnologiche per un corretto matching tra domanda e offerta di lavoro nel contesto del paradigma 4.0

Softpi, distributore a valore aggiunto che opera sul mercato ICT dal 1990, organizza insieme ai suoi partner l’evento Il lavoro in Toscana nell’era dell’Industria 4.0 – Situazione attuale, progetti, prospettive, che si terrà lunedì 23 settembre presso il centro congressi “Le Benedettine” di Pisa a partire dalle ore 8,45. Scopo dell’evento è definire il rapporto tra il mercato del lavoro in Toscana e i progetti di Industria 4.0, nonché di identificare soluzioni tecnologiche che permettano un rapido progresso occupazionale favorendo l’incontro e la giusta corrispondenza tra domanda e offerta.

L’evento vedrà la partecipazione di varie istituzioni e aziende, che toccheranno temi centrali quali la situazione di Industria 4.0 in Toscana, i progetti in atto, le prospettive di crescita e, soprattutto, il delicato rapporto tra occupazione e digitalizzazione, uno dei grandi temi legati alla progressiva evoluzione dei sistemi industriali e all’integrazione di tecnologie evolute (IoT, Intelligenza Artificiale, Robotica…) nel contesto delle linee produttive.

L’intervento di apertura sarà tenuto da Stefano Casini, Direttore di IRPET, e avrà come oggetto Toscana: la resilienza nonostante la crisi; a seguire, i relatori si concentreranno sull’impatto della digitalizzazione sul mondo del lavoro, sulle competenze che i lavoratori devono possedere per affrontare le sfide del mercato attuale e sulle difficoltà vissute dalle aziende nel selezionare e identificare i candidati giusti in un contesto di Industria 4.0. Secondo le rilevazioni del Politecnico di Milano, il mercato dell’Industria 4.0 ha fatto registrare nel 2018 un ottimo +35%, rendendo sempre più urgente la formazione di una forza lavoro competente su temi e attività che sono molto diversi da quelli del passato.

Passando dall’attualità alle soluzioni concrete, diventa chiaro l’apporto di Softpi al progetto. All’evento verrà infatti presentata la piattaforma software Talent 4.0 – The Industry Smart ATS, realizzata da Software Products insieme a ITPartner Italia, Laborplay e Promos Software Solutions, con il contributo scientifico dell’Università di Pisa. Softpi, da sempre in prima linea sul tema dell’innovazione, ha partecipato al progetto per quanto concerne la scelta e l’implementazione delle tecnologie, e in particolare i database per i Big Data nonché l’analisi e la reportistica per la Business Intelligence.

Talent 4.0 si propone, attingendo alla Data Science e a tecnologie quali Data Mining e Machine Learning, di effettuare automaticamente ricerca e analisi di richieste di lavoro e, soprattutto, di semplificare il matching tra domanda e offerta, così da ridurre la disoccupazione e semplificare, per le aziende, l’identificazione dei candidati ideali.

Talent 4.0 è dunque un progetto in cui vincono tutti: chi è in cerca di occupazione potrà trovare con facilità aziende interessate alle sue competenze, e le aziende potranno porre un freno al fenomeno del mismatching, ovvero alla difficoltà di trovare candidati idonei, cosa che ancora oggi plasma il triste fenomeno dello skill gap ed è il freno principale nei confronti della digitalizzazione dell’ecosistema industriale.

Per maggiori informazioni: https://www.softpi.com/il-lavoro-in-toscana-nellera-dellindustria-4-0/

Contatti per la stampa:

  

Zoe Perna – Mob +39 333 258.59.59

Andrea Guidi

via Moise Loria, 23 – Milano

Responsabile Commerciale

Tel. +39 02 97.699.600    

Tel. +39 055 33651           

e-mail: staff@napermultimedia.it  

e-mail: mktg@softpi.com

2019-09-16T14:30:30+01:0016 Settembre, 2019|Categories: Press|Tags: , , |
Per richiedere maggiori informazioni cliccare qui