Home Forum Forum PowerBuilder 2019R3: come funziona il PowerClient, in sintesi

Stai visualizzando 2 post - dal 1 a 2 (di 2 totali)
  • Autore
    Post
  • Pasquale
    Amministratore del forum
    • ★★★★★
    Post totali: 7

    Questa è la rappresentazione di come funziona un’applicazione PowerBuilder classica:

    PB classic architecture

    Si installa sul computer dell’utente, e comunica via TCP/IP con il DB.

    Fino ad oggi, per installare ed aggiornare un’applicazione PowerBuilder Client/Server è sempre stato necessario creare un installer da fornire (tramite supporto fisico o elettronicamente via internet) all’utente, il quale doveva installarlo in prima persona (o farlo installare da persona deputata al compito).
    Negli anni più recenti, però, l’informatica ci ha abituato agli “aggiornamenti online”, ovvero alla possibilità di aggiornare l’applicazione automaticamente, molte volte senza che l’utente neppure se ne accorga, ma soprattutto senza che l’utente debba fare altro se non, eventualmente, solo rispondere “Ok” ad una richiesta di aggiornamento da parte dell’applicazione stessa.

    Con PowerBuilder 2019R3, questa modalità “trasparente” è arrivata finalmente anche per chi sviluppa applicazioni PowerBuilder grazie al PowerClient:

    PowerClient

     

    Per chi volesse approfondire tecnicamente come funziona e come implementare PowerClient, il link è questo.

    • Questo topic è stato modificato 7 mesi, 3 settimane fa da Pasquale.
    • Questo topic è stato modificato 7 mesi, 3 settimane fa da Pasquale.
    Pitagora
    Partecipante
    • Newbie
    Post totali: 8

    Grazie Pasquale per le tue indicazioni semplici e immediate.
    Un grande passo per gli sviluppatori PowerBuilder.

Stai visualizzando 2 post - dal 1 a 2 (di 2 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.